Descrizione immagine
dott. Andrea Arnaboldi 



Compositore, intraprende in giovane età gli studi di pianoforte e composizione. 
Diviene membro della Commissione Artistica Regionale dell'Anbima e di giurie presso prestigiosi concorsi corali nazionali. 
Contemporaneamente si laurea a pieni voti in Scienze Politiche presso l'Università Cattolica di Milano. 
Di formazione compositiva classica, si indirizza da sempre alla ricerca della teatralità del comporre musicale, adeguandolo ai generi musicali più disparati: dal melodramma alla musica corale polifonica, dalla canzone d'autore al dramma musicale. 
Sulla scorta di alcune importanti collaborazioni con Francesco Guccini e Fabrizio De Andrè, arrangia per ensemble corali opere degli stessi, all'interno di un progetto edito dalla EMI Music Italy e trasmesse regolarmente in TV e in radio.  
Autore eclettico, ha seguito le orme del melodramma italiano, perseguendo in particolar modo i lasciti della Scuola Verista, elaborando uno stile che coniuga l'accento drammatico del testo, nel solco della tradizione verdiana, e l'espressionismo verista, caratterizzato dall'impeto e dall'avvincente gioco timbrico sinfonico. Di grande impatto sono i suoi lavori su testi di poesia colta e a questo riguardo grande successo ha ottenuto uno dei suoi più importanti lavori, "L'Aurora di Gerusalemme" (2002), 
su libretto ispirato all'opera La Gerusalemme Liberata del Tasso.  
Nel 2006 compone l’opera lirica “Dante racconta l’inferno” di cui è autore della parte in prosa del libretto oltre che delle musiche e di diverse orchestrazioni. Particolarità di questo lavoro musicale è l’utilizzo per le parti cantate direttamente dei versi danteschi e l’impiego dei cantanti anche per le parti recitate creando un connubio tra parlato e cantato coinvolgente ed emozionante.  
Sulla scia del successo delle due opere sul Tasso e su Dante nel 2012, utilizzando arie tratte dall’opera “L’aurora di Gerusalemme” dall’opera “Dante racconta l’inferno” e dall’opera “Dante nel regno dei cieli”, crea un’opera dal nome suggestivo “Dal Santo Sepolcro al Paradiso” dove raccoglie i momenti più belli e più emozionanti dei lavori precedenti dando vita ad un viaggio estremamente suggestivo e coinvolgente sia nella narrazione che nelle musica utilizzata. 
Nel 2013 scrive un’opera lirica dal titolo “Gesu” dove vengono raccontati gli episodi salienti della sua vita e le testimonianze di alcune figure carismatiche che hanno diffuso la sua parola come San Paolo, 
San Francesco e Santa Chiara,Santa Caterina, Madre Teresa, Padre Pio, Papa Giovanni Paolo II.